giovedì 6 dicembre 2012

Divieto di indossare il velo in Turchia: abrogato anche nello sport

Il Premier turco Recep Tayyip Erdogan ha abrogato il divieto di indossare il velo in Turchia, anche nello sport. Dopo aver liberalizzato l'uso del velo a scuola e all'Università, il governo si è dedicato a ripristinarlo anche nello sport: le atlete da oggi potranno partecipare a competizioni sportive anche con l'hijab sul capo. A vietarlo, era un regolamento risalente agli anni '80.
Secondo i quotidiani turchi allineati con l'opposizione (per quanto lo conceda la libertà di stampa, nei fatti) il premier starebbe concretizzando "un'agenda occulta di reislamizzazione del paese".
Per esempio, trasformando la Turchia in una Repubblica Presidenziale. Se la proposta dovesse passare in Parlamento Erdogan accentrerebbe su di sé tutti i poteri forti, eliminando l'influenza del Capo dello Stato Abdullah Gül e creando un modello all'americana. Oppure, costruendo una Moschea anche nella laica Piazza Taksim, storica sede di manifestazioni e proteste.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Lavoro per FREE LANCE