venerdì 7 dicembre 2012

La Formula 1 in Turchia non si farà?

La Formula 1 in Turchia probabilmente non si farà. Suat Kilic, Ministro turco dello Sport, ha deciso che non vale la pena investire nell'evento sportivo. "Non abbiamo intenzione di sostenere i costi di un gran premio", ha dichiarato, senza lasciare margini ipotetici. La Turchia aveva la possibilità di ospitare all’Istanbul Park una tappa europea del mondiale nel luglio del 2013; gliel'aveva proposto il Consiglio mondiale della Fia, facendo slittare apposta il Gp di Germania al 7 luglio. ll manager turco Vural Ak era già d'accordo con Ecclestone - che gli aveva già concesso lo sconto - ma aveva fatto i conti senza l'oste.
 

A quanto pare, senza i finanziamenti pubblici la federazione turca di automobilismo ha le mani legate. Il ministro dal canto suo ha commentato: "Se il settore privato vuole, la F1 può tornare". "Il nostro governo ha continuato il Ministro - ha pagato 13,5 milioni di dollari agli organizzatori per 5 anni di diritti ma tutto il ricavato è rimasto a loro, lo Stato non ne ha tratto alcun beneficio".
 
L'Istanbul Park ha già ospitato 7 edizioni del Gran Premio, dal 2005 al 2011.

Nessun commento:

Posta un commento

Lavoro per FREE LANCE