mercoledì 15 maggio 2013

Officine Maccaferri: un'altra azienda italiana in Turchia. Posizioni aperte

Ecco un'altra azienda italiana in Turchia. Le Officine Maccaferri hanno aperto il 9 maggio una filiale a Düzce, a metà strada tra Ankara e Istanbul. Si tratta del trentesimo stabilimento della multinazionale - 2.900 dipendenti in 4 continenti - detenuto insieme alla Tekno, società turca compagna di joint venture. Il presidio in Turchia accompagnerà anche l'espansione nei vicini mercati orientali.
La società produce opere in metallo per il sostegno e il contenimento, materiale che fornirà, per cominciare, alla raffineria di Izmir. Nel sito ufficiale dell'azienda è presente un elenco di posizioni aperte, senza dettagli circa competenze, retribuzione ma soprattutto sede di lavoro. La società cerca ingegneri idraulici, civili, ambientali, gestionali e geologi per le aree tecnico-produttiva e tecnico-commerciale; economisti per il controllo di gestione (Italia ed estero); geometri. Il curriculum può essere inviato all'indirizzo cv@maccaferri.it.

Nessun commento:

Posta un commento

Lavoro per FREE LANCE