giovedì 18 ottobre 2012

Per andare in turchia serve il passaporto (2012)?

Grazie a uno speciale accordo internazionale, agli italiani è permesso entrare in Turchia solamente con la carta d'identità.
Come chiarito abbondantemente da Viaggiare Sicuri, sito aggiornato dal Ministero degli Esteri, è possibile fare a meno del Passaporto per chi entra in Turchia dai porti e dagli aeroporti, chi arriva dalla Grecia e dalla Bulgaria in treno o in autobus.

Quando è obbligatorio il Passaporto? E' doveroso esibire il passaporto se si viaggia CON LA PROPRIA AUTO, permettendo alle autorità di registrare il veicolo sul documento stesso. All'uscita dal Paese verrà effettuato un ulteriore controllo. Inoltre, il Passaporto è necessario se si arriva in Turchia dai CONFINI Sud-Est, ovvero dalla Georgia, dall'Azerbaijan, l’Iran, l’Iraq e la Siria, mentre "la frontiera con l’Armenia risulta [...] al momento chiusa" (fonte: Viaggiare Informati).

TURISTI. A partire dal 1° febbraio 2012 ai turisti è consentito soggiornare in Turchia per massimo 90 giorni nell'arco di 180 giorni, ovvero per tre mesi ogni sei mesi. Se avete intenzione di prolungare la vostra permanenza sarà necessario fare una pausa per non incorrere in sanzioni che potrebbero precludervi il rientro in Turchia, oltre che svuotarvi il portafoglio.

LAVORATORI. Se il motivo della vostra visita non è turistico, mostrare il Passaporto alle autorità richiedenti è d'obbligo. Se volete lavorare a Istanbul sappiate che sarà necessario chiedere e ottenere il VISTO, da richiedere presso l'Ambasciata turca in Italia, e una volta entrati in suolo turco far approvare un regolare permesso di soggiorno.

In ogni caso, quale che sia il vostro documento di riconoscimento, per entrare in Turchia sia Passaporto che Carta d'Identità devono essere validi almeno per altri sei mesi dal momento d'ingresso nel Paese.

Infine, diamo uno sguardo alle norme che disciplinano il trasporto di ANIMALI: ogni turista può portare un gatto o un cane, a condizione che si esibisca un certificato di buona salute autenticato da un veterinario con tanto di comprovata vaccinazione antirabbica (obliterato dall'Ambasciata Turca).

Quindi, per andare in Turchia serve il Passaporto? In via di massima no, ma se volete lavorare in questo paese vi consiglio di regolarizzare il prima possibile la vostra posizione munendovi di apposito Visto. Insomma, non aspettate la scadenza del permesso turistico di 90 giorni. Meglio non rischiare.

FONTE: Viaggiare Sicuri

Nessun commento:

Posta un commento

Lavoro per FREE LANCE