martedì 30 aprile 2013

1° Maggio a Istanbul: mezzi pubblici sospesi

1° maggio, Festa dei Lavoratori: comincia il braccio di ferro tra autorità e sindacati. A Istanbul, come ordinato dal comune, non si potrà manifestare in Piazza Taksim. I sindacati e gli aspiranti manifestanti non faranno un passo indietro e hanno annunciato l'intenzione di scendere comunque in piazza in maniera pacifica.
Per quanto riguarda i mezzi pubblici, per limitare il più possibile l'affluenza in piazza Taksim, sia metrobüs che metro che funiculare non rispetteranno le tratte giornaliere di sempre e saranno sospesi dalle sei del mattino. Limitata anche la presenza dei traghetti: funzioneranno solo quelli che portano dal lato europeo a quello asiatico. Sui social network gira la voce che i manifestanti si stiano organizzando per riunirsi anche a Kadıköy, ma non c'è niente di certo.
A chi preferisce trascorrere una giornata tranquilla si consiglia di evitare il più possibile la zona di Taksim, dove potrebbero esplodere liti tra manifestanti e polizia.

Qui l'elenco delle strade chiuse e i percorsi alternativi.

Nessun commento:

Posta un commento

Lavoro per FREE LANCE